Substrato per Funghi

Substrato per Funghi

In questa pagina parleremo dei un argomento che sta scaturendo un crescente interesse: il substrato per funghi.

Il substrato per funghi è un preparato particolare che si trova dentro le balle di funghi per consentire la loro coltivazione proprio a casa nostra.

Introduzione al Substrato di Funghi

La consapevolezza delle persone riguardo ai cibi genuini è cresciuta. Infatti, in molti stanno acquisendo una maggiore attenzione al consumo di cibi più sani e allo stesso tempo molto ricchi di sostanze e nutrienti importantissimi per la nostra salute.

La coltivazione di alcune specie di funghi a casa, ci permette di controllare giorno per giorno la crescita di questo alimento poco usato tuttavia molto prezioso per il nostro organismo.

Ciò significa che bisogna porre maggiore attenzione a cibi naturali anche se non molto conosciuti ma che contengono vitamine, proteine, sali minerali ed altri importanti elementi necessari al benessere del nostro organismo.

Nella coltivazione dei funghi a livello amatoriale, non sono necessarie strumenti o spazi particolari: basta una cantina, un garage, un giardino o anche soltanto un terrazzo per cimentarsi in questa attività.

La soddisfazione che se ne ricaverà sarà grandissima e sarà anche ripagata dai benefici che i funghi faranno al nostro corpo.

substrato per funghi pioppini
Il substrato invaso dal micelio che ha iniziato a fruttificare.

Benefici della coltivazione con il substrato funghi

L’apporto di elementi minerali e un’alimentazione naturale con maggiore apporto di verdure e vegetali ci aiutano a vivere meglio.

I funghi coltivati con il substrato inoculato ci permettono di avere un alimento controllato, quindi sicuramente sano.

Ecco alcune importanti proprietà che i funghi hanno:

  • contengono pochissimi zuccheri e grassi per cui sono indicati nelle diete;
  • sono ricchi di minerali come fosforo, magnesio, potassio, selenio, rame, calcio ed altre sostanze antiossidanti che stimolano e rafforzano il sistema immunitario;
  • combattono i radicali liberi quindi rallentano l’invecchiamento di pelle ed ossa;
  • contengono numerose vitamine,tra cui vitamine del gruppo B, del gruppo C, vitamina D ed altre;
  • contengono aminoacidi e proteine, quindi sono utili anche nelle diete vegetariane e vegane;
  • sono generalmente privi di colesterolo.

Queste sono solo alcune delle proprietà di base dei funghi coltivati con il substrato funghi, altre sono più specifiche a secondo della specie scelta.

Oggi, comunque, con nuove ricerche e sperimentazioni, è possibile coltivare varie specie: basta un terrazzo, una cantina o un giardino e, a livello amatoriale, possiamo avere la soddisfazione di coltivare e raccogliere un prodotto naturale, sicuro, sano e genuino.

Possiamo avere tutto questo comodamente a casa, coltivando alcune specie con il substrato per funghi e controllando passo passo la loro nascita ed il loro sviluppo.

La soluzione? Acquistare le balle con il substrato per funghi

In commercio, esistono kit appositi, se vuoi cimentarti in questo tipo di coltivazione. Sono vere e proprie confezioni che, sotto forme diverse, contengono il substrato “inseminato” con le spore e il micelio di diverse specie tra i funghi più adatti alla coltivazione “ in casa”.

Ad esempio se vuoi coltivare a casa i funghi pleurotus puoi ordinare questo kit apposito.

Substrato funghi: Quali specie si possono coltivare?

Le specie di funghi che si possono coltivare sono diverse.

Naturalmente, ogni specie di fungo necessita di un substrato adatto a ricreare il più possibile l’ambiente naturale su cui cresce, anche se le cure per favorire la fruttificazione sono simili per tutti, con un’attenzione particolare alla temperatura rispetto al periodo di coltivazione.

Queste sono le specie di funghi coltivabili che hanno bisogno di poche cure e che assicurano un successo sicuramente più che soddisfacente.

Substrato Funghi Pleurotus

Il substrato per funghi Pleurotus è costituito da materiale organico a base di vari tipi di paglia e da altri componenti organici. Puoi approfondire l’argomento leggendo questa pagina: balle funghi pleurotus.

substrato per pleurotus ostreatus
In quest’immagine si vede molto bene il micelio bianco che ha invaso tutto il sacchetto.

Substrato per Funghi Champignon

Si tratta di uno dei funghi più comuni e usati per la coltivazione anche a casa.

Il substrato di questa specie di fungo è costituito principalmente da paglia di diversi tipi e altro materiale organico adatto alla semina delle spore di questo fungo. Puoi approfondire l’argomento leggendo questa pagina: balle funghi Champignon.

Vendita substrato Funghi Champignon

Questo particolare tipo di substrato si può trovare confezionato nelle balle di funghi. Questi prodotti si possono acquistare nelle agrarie specializzate anche se, rispetto ad esempio alle balle di pleurotus, è abbastanza difficile da trovare.

Substrato Funghi Pioppini

Questo fungo è uno dei più conosciuti e ricercati per la sua bontà ed è usato comunemente in molte ricette. Il Substrato funghi pioppini rispecchia l’ambiente naturale su cui fruttificano cioè principalmente residui di legno di pioppo o di altro genere adatto. Puoi approfondire l’argomento leggendo questa pagina: balle funghi pioppini.

Substrato Funghi Cardoncelli

Il substrato funghi Cardoncelli, cioè i Pleurotus eringyi, è costituito principalmente da vari tipi di paglia opportunamente pastorizzati per igienizzarla. Puoi approfondire l’argomento leggendo questa pagina: balle funghi Cardoncelli.

Substrato per funghi porcini

Il substrato per funghi porcini non esiste.

Nonostante siano stati fatti esperimenti per poter riprodurre i funghi porcini, ciò non è possibile per alcuni semplici motivi:

  • il genere Boletus cui appartengono i funghi Porcini, non è saprofita, che nasce cioè su sostanze organiche in decomposizione, è simbionte, cioè ha bisogno di associarsi a piante con cui vivere in associazione contribuendo l’uno allo sviluppo dell’altro;
  • i tentativi di riproduzione che sono stati fatti, non hanno portato risultati soddisfacenti perché le specie riprodotte sono quelle più scadenti;
  • i tempi di coltivazione col substrato funghi porcini sarebbero troppo lunghi quindi non convenienti.

E’ bene comunque ribadire che il micelio di Porcini non esiste in commercio. Puoi approfondire l’argomento leggendo questa pagina: balle funghi porcini.

Substrato per funghi in vendita

Negli scaffali dei supermercati, possiamo trovare quasi tutti i funghi sopra citati già confezionati e pronti per essere acquistati. Tuttavia coltivarli in casa è appagante e sarà fonte di grande soddisfazione.

Ultimamente, con l’aumento della richiesta di questo prodotto, stanno nascendo molte aziende specializzate in questo settore.

Si stanno quindi conducendo studi e sperimentazioni per fornire substrati per funghi con un’alta garanzia di successo.

substrato per funghi cardoncelli

Vendita substrato funghi online

Il modo più semplice, pratico e veloce per procurarsi questo tipo di prodotto, è quello di ordinare il substrato di funghi confezionato in balle di funghi, direttamente da casa online, senza perdere tempo a cercare i rivenditori specializzati che non è sempre facile trovare.

Ad esempio potete ordinare da un nostro fornitore un kit per funghi pleurotus che è facilissimo da usare e produce vari chili di funghi in una stagione, lo trovi a questa pagina.

Substrato per funghi prezzo

Il prezzo del substrato di funghi varia a seconda della specie scelta e della grandezza o dal peso della balla che lo contiene.

Possono variare da 20 euro a 60 e oltre euro.

Esistono kit che comprendono più balle con substrato della stessa specie e, in questo caso i prezzi sono più variabili.

Ad esempio, 4 pezzi di balle con substrato per la coltivazione del Cardoncello, possono costare 40 euro.

Come far crescere il Substrato x Funghi

Coltivare funghi con il substrato di funghi non è affatto difficile però bisogna seguire alcuni semplici accorgimenti che vengono forniti a chi lo acquista.

Ogni specie ha alcune caratteristiche da rispettare.

E’ importante posizionare il substrato spesso confezionato in balle, in un luogo ombroso non esposto ai raggi diretti del sole, meglio ancora in terrazzo o garage o cantina o piccola serra anche per mantenerlo entro una certa temperatura.

Il substrato per funghi dovrà essere mantenuto umido con nebulizzazioni regolari fino alla formazione del micelio, cioè quella specie di muffa bianca che , dopo qualche giorno, “ invaderà” il substrato x funghi.

Dopo pochi giorni, inizieranno a spuntare i primi corpi fruttiferi da raccogliere.

Insomma nulla di complicato anzi, vedere fruttificare il substrato per funghi sarà divertente e chissà potrebbe sfociare in una vera e propria passione.

Bestseller 1
4 pezzi kit coltivazione funghi pleurotus cardoncello substrato panetti funghi,casa giardino
  • Temperatura di coltivazione: 10-25°C.
  • Posizionare il panetto all’esterno al riparo dai raggi solari
  • Umidifcare raramente se il clima è secco
Bestseller 3
Bestseller 4
SUBSTRATO FUNGHI GIALLETTO PLEUROTUS CORNUCOPIAE COLTIVAZIONE A CASA 13 KG
  • Dimensioni 55cm x 22cm x22cm peso 13 kg
  • Facilissima coltivazione e elevata produttività
  • molti tipi di substrati in vendita
  • listino per agrarie o rivenditori
Bestseller 5
SUBSTRATO FUNGHI PIOPPINO PHOLIOTA AEGERITA COLTIVAZIONE A CASA 13 KG
  • Dimensioni 55cm x 22cm x22cm peso 13 kg
  • Facilissima coltivazione e elevata produttività
  • molti tipi di substrati in vendita
  • listino per agrarie o rivenditori

Lascia un commento

error: I testi non si possono copiare.