Amanita Caesarea | Funghi Ovuli

L’Amanita Caesarea è uno dei funghi più buoni e più famosi che si possono trovare nelle nostre territori. Il nome deriva dal termine latino “Caesareus” che significa “dei Cesari”.

Infatti i funghi ovoli (così si chiamano questo tipo di amanite in realtà e non funghi ovuli come chiamati comunemente) una volta adulti, sono definiti anche il “fungo dei re e degli Imperatori” perché apprezzati dall’imperatore Romano per la loro squisitezza. Attenzione però perché nello stadio giovane può essere confusa anche con altri amanite allo stadio iniziale perché tutte simili a un piccolo uovo.

Amanita Caesarea
Amanita Caesarea

Altri nomi dell’Amanita Caesarea

L’amanita Cesarea è anche conosciuta con moltissimi altri nomi. Viene chiamata comunemente anche ovulo buono, fungo reale, ovulo, fongo rosso.

Descrizione dei Funghi Ovuli

Come anche altre amanite i funghi ovuli buoni, nel primo stadio di sviluppo sono avvolto da una membrana che risulta spesso anche 2 mm. Il velo è carnoso e consistente e assume la caratteristica forma ad uovo. È molto importante sottolineare questo fatto: solo in questo primissimo stadio di sviluppo si può confondere l’ovulo buono con il mortale Amanita Phalloides, che ha anch’esso forma ad uovo bianco.

Il cappello

Una volta che il fungo inizia a svilupparsi il cappello dell’Amanita Caesaria inizia a crescere uscendo dalla membrana bianca che si squarcia. Misura dai 6 ai 20 cm di diametro e all’inizio ha una forma emisferica che poi diviene pianeggiante e distesa negli esemplari adulti.

L’aspetto è robusto, liscio e brillante. Con il tempo umido, il cappello appare viscoso e non troppo raramente vi sono dei frammenti bianchi del velo che rimangono appiccicati al cappello e contrastano con il suo arancio acceso.

Il colore è giallo arancio o rosso arancio con le tipiche tonalità calde. La colorazione del cappello degli funghi ovuli in questione è a volte variabile e può andare dall’arancione con sfumature di rosso fino al giallo più o meno chiaro. La carne sotto al cappello è di colore giallo.

Le Lamelle

Le lamelle sono fitte e abbastanza larghe. Il loro colore è giallo uovo e sono anche intercalate da lamellule.

Il gambo

Il gambo misura dai 8 ai 18 cm di altezza per 2 o massimo 4 centimetri di spessore. La forma è cilindrica e alla base vi è un ingrossamento perché la base è avvolta dalla vulva coriacea . Il colore del gambo è sempre giallo uovo con sfumature più chiare nella parte superiore del gambo.

L’anello

L’anello membranoso è presente ed è molto vistoso nella parte superiore del gambo. Il colore è lo stesso del gambo e ricade come fosse un festone verso il basso.

La carne

La carne del Amanita Caesarea é compatta e tenera nel cappello. Nel gambo invece la carne risulta più consistente. Il colore è bianco ed il sapore e l’odore sono molto gradevoli. Questo fino a quando il fungo non diventa maturo in quel momento emana un disgustoso odore di uova marce.

Amanita Caesarea funghi ovuli

Habitat e diffusione

L’ovulo buono preferisce zone aperte con terreni acidi ad esempio boschi di castagne e di querce. In Italia è diffusa prevalentemente nel centro e nel Sud, essendo una specie tipicamente termofila. Nel nord Italia trova comunque alcuni microclimi favorevoli al suo sviluppo.

Come già detto è un fungo tipico dei castagneti ma anche dei boschi di nocciolo di rovere di Leccio e di altri tipi di Querce. In generale essendo un fungo simbionte convive con le varie latifoglie (fino anche all’eccezione del Pino Silvestre). Questo fungo per crescere predilige le zone del bosco più aperte, ad esempio quelle lavorate dai boscaioli l’anno precedente.

Periodo di Crescita

L’Amanita Caesarea cresce dall’inizio dell’estate fino all’inizio di ottobre, di solito. Di solito è una specie presa d’assalto dai raccoglitori di funghi a causa della sua prelibatezza, quindi trovarla non è così facile quanto può sembrare, anche se il fungo è molto diffuso. Da qui si deduce che il prezzo degli ovuli buoni raccolti può anche essere abbastanza alto.

Come già detto prima,  l’amanita Caesarea può essere confusa con l’Amanita muscaria che è velenosa. Può essere anche confusa con la Russula aurata perché ha un colore simile sia delle lamelle che del cappello. Anche l’Amanita crocea e l’ Amanita aureola sono confondibili con l’ovulo buono.

Amanita Caesarea funghi ovuli

Amanita Caesaria Ricette

L’amanita Caesarea è uno dei funghi più ricercati in gastronomia. Si dice infatti che la famiglia delle amanite racchiude in sé il fungo più mortale è il fungo più buono allo stesso tempo. Si sa per certo che l’Amanita Caesarea era già apprezzata ai tempi dei romani per le sue carni saporite e delicate.

Funghi Ovuli Essicati

Gli ovuli buoni si possono mangiare in tantissimi modi sia crudi che cotti che essiccati. Se essicchiamo l’Amanita Caesarea possiamo solamente usarla al più per colorare di giallo qualche salsa.

Funghi Ovuli Crudi

Servito crudo invece l’ovulo è diventato oramai un piatto classico della cucina. Si possono tra l’altro anche conservare sott’olio.

Una ricetta semplice e veloce potrebbe essere quella di preparare alcune fette di pane casereccio, profumarle con dell’aglio è un po’ di olio d’oliva. Fatto questo si mette sopra ogni fetta di pane una sottile fettina di mozzarella. Sopra la mozzarella si mette una fetta di Amanita Caesarea fatta prima macerare 2 ore dentro l’olio, limone, sale, pepe e qualche pezzo di erba cipollina o prezzemolo.

In generale si consiglia di mangiare l’ovulo buono crudo soprattutto gli esemplari più giovani. Tuttavia, quelli meno giovani sono buonissimi anche fatti alla griglia ho serviti come condimento per della pasta fresca.

Ovviamente prima di cucinare i funghi ovuli bisogna pulirlo bene e controllare il gambo che spesso presenta delle larve soprattutto alla base che va quindi tagliata via e scartata.

CARTA D’IDENTITA’

DIAMETRO CAPPELLO: 8-20 cm
COLORE CAPPELLO: Arancio
ALTEZZA GAMBO: 8-15 cm
COLORE GAMBO: giallo
LAMELLE: gialle
CARNE: Bianca
ODORE: lieve
SAPORE: lieve
SPORE: bianche
HABITAT: Latifoglie
COMMESTIBILITA’: Ottimo

Hai trovato quello che cercavi? Guarda anche qui:

Ti è piaciuto l'articolo? Votalo!
[Totale: 3 Media: 5]

error: I testi non si possono copiare.