Amanita rubescens – Tignosa vinata

amanita rubescens_0

L’Amanita rubescens,  è un fungo velenoso che non va assolutamente consumato da crudo perché risulta essere commestibile solo dopo una cottura prolungata.

L’etimologia di Amanita può derivare dal nome del monte Amano, in Turchia asiatica, o dal greco Amanitai che è il termine con cui i Greci antichi si riferivano ai funghi. Rubescens viene dal latino e significa “ che arrossisce” riferito alle macchie diffuse della carne che vira al rosso-vino.

Appartiene alla Divisione Basidiomycota, della Classe Basidiomycetes, Ordine Agaricales, Famiglia Amanitaceae, Genere Amanita, Sottogenere Lepidella, Sezione Validae.

Leggi tuttoAmanita rubescens – Tignosa vinata

Gyromitra esculenta – Falsa spugnola

La Gyromitra esculenta è un fungo VELENOSO che somiglia alla Morchella ma si differenzia da quest’ultima per la forma del cappello, caratteristica molto importante da tenere in considerazione nella raccolta.

E’ uno dei funghi più infidi perché risulta commestibile solo da cotta ma con cautela e in particolari condizioni. Da cruda è MORTALE.

Leggi tuttoGyromitra esculenta – Falsa spugnola